Acqua Destinata al Consumo

VALORI LIMITE PER LE ACQUE DESTINATE AL CONSUMO UMANO
 

Le seguenti tabelle mettono a confronto i limiti previsti dalla precedente normativa, il DPR. 2365/88, dall’attuale normativa europea (98/83/CE) e dalla normativa italiana in vigore (D.lgs. 31/01) che recepisce quella europea. Le tre tabelle riportano la suddivisione del decreto 31/01 in parametri microbiologici, chimici ed indicatori. 

I parametri indicatori sono definiti tali perché non si tratta di inquinanti chimici, bensì di parametri che indicano le qualità organolettiche e le caratteristiche chimico-fisiche dell’acqua, perciò a volte essi non hanno valori limite specificati. Alcuni parametri, in corrispondenza dei quali i limiti del DPR. 236/88 presentano una casella vuota, sono di nuova adozione; altri parametri del vecchio decreto sono stati abbandonati dalla nuova normativa, che prevede l’analisi di 47 parametri anziché dei 56 del precedente decreto.

INDIRIZZO

Viale Anconetta 134, CAP 36100, Vicenza

TELEFONO

0444 317068

FAX

0444 511588

EMAIL

SEGUICI

  • Nero Facebook Icon
  • Black Icon LinkedIn

Acqua Tecnica S.r.l. Società Unipersonale R.E.A. VI 329620 Cap. Soc. € 10.000 i.v. P.IVA 03490750241